AGR Web

Quotidiano Multimediale


AGR Video on Line
Acilia Nord, i cittadini denunciano lo stato di abbandono del quartiere
Municipio X rivoluzione in arrivo nella raccolta differenziata
Panda Raid 2018 - Da Madrid a Marrakkech con una vecchia Panda del Nonno
Panda Raid 2018 - 400 Panda 4x4 nel deserto del Sahara
GREATPIXEL disegna la App per lo store KIKO più grande (e più tecnologico) al mondo
Tragico incidente sulla Majella. Soccorso Alpino impegnato anche sul Gran Sasso
Don luigi Ciotti - Presidente di Libera -Ci vuole una presenza comune, serve il 'noi'
X Municipio, Forza Italia avanza
X Municipio, sfida tra due donne per la presidenza
X Municipio, il 'manifesto' dell’autonomia di Beatrice Lorenzin
Notizie
Link Utili


 

Per la pubblicità su questo spazio contatta la redazione a questo indirizzo:   redazione@agronline.it

 

  

BIAUTO Group srl societa' di autoriparazione e officina autorizzata FIAT ALFA ROMEO e LANCIA

testo testo

AGR Associazione giornalistica Radiotelevisiva

Città Commercio La più grande rete social della PMI

Regione: Nel Mondo    Sezione: Notizie da Istituzioni04/02/2013 19.11.27

L’Ispettore Nazionale del Corpo Militare CRI incontra il proprio personale

di stanza in Afghanistan e negli Emirati Arabi Uniti



(AGR)

CROCE ROSSA ITALIANA - Ispettorato Nazionale del CORPO MILITARE>

(AGR) Nel quadro del contributo che il Corpo Militare della Croce Rossa Italiana fornisce alle Forze Armate, delle quali è ausiliario, nell’ambito della missione ISAF (International Security Assistance Force) mediante l’impiego del proprio personale sanitario, l’Ispettore Nazionale, maggior generale Gabriele Lupini, dal 12 al 19 gennaio 2013 ha incontrato i militari del Corpo di stanza ad Herat, in Afghanistan, e ad Abu Dhabi, negli Emirati Arabi Uniti. >

A Camp Arena, la base di Herat che ospita, tra l’altro il RCW (Regional Command West), il Comando responsabile per la regione occidentale attualmente affidato alla Brigata alpina "Taurinense", il generale Lupini è stato aggiornato dallo staff del predetto Comando sulle attività operative svolte nella regione dalle forze schierate.>

Nel corso della visita l’Ispettore Nazionale ha incontrato il Deputy Commander, il colonnello dell’US Army Mark Bertolini, il comandante sanitario di contingente CSC e J-Med, il tenente colonnello medico Stefano Ciancia, e il direttore dell’ospedale FSB Role 2, il tenente colonnello medico delle forze armate spagnole Carlos Tello. Gli incontri sono stati focalizzati sull’approntamento e l’assistenza sanitaria al contingente ISAF fornito dal personale del Corpo (attualmente un cardiologo e due infermieri di area critica addetti al team di evacuazione medica, e un medico addetto al controllo delle acque). E’ seguita poi la visita presso la struttura sanitaria italiana Role 1, diretta dal tenente colonnello dell’Aeronautica Militare Alessio Fantera, e quella presso la sezione farmaceutica e veterinaria. >

La missione del generale Lupini è proseguita poi negli Emirati Arabi Uniti, dove, presso la base militare di Al Bateen, nella città di Abu Dhabi, opera altro personale sanitario del Corpo (un medico anestesista-rianimatore e due infermieri di area critica). Ad accogliere l’Ispettore Nazionale presso la TFA (Task Force Air) è stato il comandante, il colonnello pilota dell’Aeronautica Fabrizio Borgonovi che, congiuntamente con il capo sezione sanitaria, il maggiore medico Andrea Mazzoni, ha effettuato un briefing descrittivo del dispositivo schierato in teatro operativo con particolare riferimento agli aspetti sanitari. >

Al termine dell’incontro, il generale Lupini è stato invitato a firmare il Libro d’Onore nel quale ha riportato le seguenti impressioni: "Esprimo il più sincero e vivo compiacimento per l’eccellente lavoro svolto dalla TFA con espressione di elevatissima professionalità che, congiunta con elevate doti umane, assicura l’assistenza al personale militare impegnato in importanti missioni internazionali. La perfetta integrazione di tutto il personale con l’equipe del Corpo Militare della CRI è motivo di grande soddisfazione e gratificazione".>

>

Successivamente l’Ispettore Nazionale ha incontrato presso l’Ambasciata della Repubblica Italiana negli Emirati Arabi Uniti il signor ambasciatore, il dottor Giorgio Starace, e l’addetto militare, il colonnello Francesco Tinagli.>

Autore: AGR: EG - Redazione

RISERVATA © Copyright Agr On Line

AGR TV
La TV a Portata di Click