AGR Web

Quotidiano Multimediale


AGR Video on Line
Acilia Nord, un quartiere dimenticato!!!
Acilia Nord, i cittadini denunciano lo stato di abbandono del quartiere
Municipio X rivoluzione in arrivo nella raccolta differenziata
Panda Raid 2018 - Da Madrid a Marrakkech con una vecchia Panda del Nonno
Panda Raid 2018 - 400 Panda 4x4 nel deserto del Sahara
GREATPIXEL disegna la App per lo store KIKO più grande (e più tecnologico) al mondo
Tragico incidente sulla Majella. Soccorso Alpino impegnato anche sul Gran Sasso
Don luigi Ciotti - Presidente di Libera -Ci vuole una presenza comune, serve il 'noi'
X Municipio, Forza Italia avanza
X Municipio, sfida tra due donne per la presidenza
Notizie
Link Utili


 

Per la pubblicità su questo spazio contatta la redazione a questo indirizzo:   redazione@agronline.it

 

  

BIAUTO Group srl societa' di autoriparazione e officina autorizzata FIAT ALFA ROMEO e LANCIA

testo testo

AGR Associazione giornalistica Radiotelevisiva

Città Commercio La più grande rete social della PMI

Regione: Nazionali    Sezione: AGR - Cultura22/10/2018 15.16.00

Al centro della città...metterei l'uomo

Sarà riproposto in una nuova edizione il libro di Mons Clemente Riva a vent'anni dalla sua morte



(AGR) Nel 2019 verranno celebrati i vent’anni dalla morte di Mons. ClementeRiva, vescovo rosminiano, ausiliare di Roma per il settore Sud eapostolo del dialogo ecumenico e interreligioso. Per l’occasione vieneriproposto in una nuova edizione il suo ultimo libro, “Al centro della città metterei l’uomo”, promosso insieme alle Edizioni Rosminiane dall’Associazione culturale che porta il nome del vescovo e che dal 2010 organizza tre volte l’anno la Festa del libro e della lettura di Ostia.

“Con il passare del tempo – osserva nella nuova prefazione GianniMaritati, giornalista Rai e presidente dell’Associazione - ci rendiamoconto sempre meglio di quanto manchi alla Chiesa cattolica e al mondodella cultura italiana ed europea una figura intensa e luminosa come lasua”. Mons. Clemente Riva “….dedicò la sua vita al dialogo ecumenico einterreligioso, alla pastorale della cultura e all’impegno sociale. Tenacee fiduciosa fu, soprattutto, la sua tensione verso il ‘sogno’ dell’unità fratutti i cristiani, finalmente reinnestati nella comune ‘radice santa’,l’ebraismo”.

Un libro che ha molto da dire sulla situazione sociale ed ecclesiale dioggi. “Maestro e testimone esemplare, mons. Riva ci aiuta ancora oggia non smarrire – di fronte alle inevitabili difficoltà e lentezze delquotidiano – i punti acquisiti, come l’indispensabile coinvolgimento deilaici nella vita della Chiesa, la pazienza e la perseveranza del dialogo con tutte le confessioni e tradizioni religiose, la cura nel mettere sempre in luce la dimensione della speranza, della completa fiducia in Dio, del totale abbandono all’azione dello Spirito Santo. L’eredità di mons. Rivainsiste su un modello di Chiesa in perenne stato di missione, sulrapporto intrinseco fra carità e giustizia, e sull’amore universale, specie per gli ultimi e per i più deboli

 

 

 

 

 

 

 

 

 



Autore: AGR: EB - Redazione

RISERVATA © Copyright Agr On Line

AGR TV la Tv a portata di Click

AGRTV Live