AGR Web

Quotidiano Multimediale


AGR Video on Line
Acilia Nord, i cittadini denunciano lo stato di abbandono del quartiere
Municipio X rivoluzione in arrivo nella raccolta differenziata
Panda Raid 2018 - Da Madrid a Marrakkech con una vecchia Panda del Nonno
Panda Raid 2018 - 400 Panda 4x4 nel deserto del Sahara
GREATPIXEL disegna la App per lo store KIKO più grande (e più tecnologico) al mondo
Tragico incidente sulla Majella. Soccorso Alpino impegnato anche sul Gran Sasso
Don luigi Ciotti - Presidente di Libera -Ci vuole una presenza comune, serve il 'noi'
X Municipio, Forza Italia avanza
X Municipio, sfida tra due donne per la presidenza
X Municipio, il 'manifesto' dell’autonomia di Beatrice Lorenzin
Notizie
Link Utili


 

Per la pubblicità su questo spazio contatta la redazione a questo indirizzo:   redazione@agronline.it

 

  

BIAUTO Group srl societa' di autoriparazione e officina autorizzata FIAT ALFA ROMEO e LANCIA

testo testo

AGR Associazione giornalistica Radiotelevisiva

Città Commercio La più grande rete social della PMI

Regione: Nazionali    Sezione: Lavoro10/10/2017 12.58.00

Uil, ok aumenti insegnanti ma....non dimenticare gli altri settori del MIUR

L'Unione dei lavoratori chiede un incontro urgente con il ministro Fedeli per avviare subito un confronto ed aprire la vertenza



(AGR“Il fatto che nella manovra si stia cercando lo spazio per aumentare gli stipendi dei dirigenti scolastici, dei docenti e del personale ATA, è sicuramente un fatto positivo, che dovrebbe però preludere ad un aumento salariare congruo per tutto il personale contrattualizzato nei settori che rispondono o sono vigilati prevalentemente dal Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca”. Lo dichiara la Segretaria Generale della UIL RUA, Sonia Ostrica che aggiunge: “Così come i dirigenti scolastici, il personale ATA e i docenti, anche il mondo degli Enti Pubblici di Ricerca, delle Università, delle Accademie e dei Conservatori aspetta da otto anni il rinnovo del contratto e continua a contribuire, con grande professionalità, al progresso economico, sociale e culturale del Paese”.

“Sarebbe incomprensibile se il governo nella prossima manovra trovasse ulteriori risorse per dare risposte alle richieste (legittime) solo di ‘alcuni’ settori, senza considerare le richieste (altrettanto legittime) che arrivano dagli altri - continua la sindacalista -. Per questa ragione chiediamo alla ministra Fedeli di avviare subito un confronto con il sindacato rispetto a tutto l’universo che ruota intorno al Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca, che ha diritto alla stessa considerazione che si sta riservando al mondo della scuola”.

“È legittimo che nella manovra si scelgano delle priorità su cui intervenire: scegliere è compito della politica - conclude Sonia Ostrica -. È necessario, però, che la scelta sia fatta attraverso criteri di equità e far si che siano rispettati i criteri di equità nelle scelte è compito del sindacato: per questa ragione chiediamo che vengano rispettati criteri omogenei per tutti i settori che fanno capo al MIUR”.



Autore: AGR: EB - Redazione

RISERVATA © Copyright Agr On Line

AGR TV la Tv a portata di Click